• side-navigation-widget

Daniela de Paulis

Scipio's Dream

Via Appia Park

Scipio's Dream

Per il progetto 'Exploded View', sto esplorando la Via Appia Antica attraverso registrazioni video di vedute aeree del parco, custodite nell'archivio audiovisivo del parco. La mia ricerca esplora anche "Il Sogno di Scipione" (Somnium Scipionis), una sezione di "Sulla Repubblica", un dialogo letterario sulla politica romana, scritto in sei volumi da Cicerone. Il lavoro è stato giustamente interpretato dagli studiosi del Medioevo come una condensazione di idee importanti, tratte dalla filosofia antica e dalla cosmologia. Gli studiosi ora lo riconoscono come un superbo esempio di una tecnica di meditazione popolare ampiamente praticata in diverse scuole di filosofia classica e conosciuta oggi come 'Vista dall'Alto'. Il racconto di Cicerone è fittizio e si basa su una varietà di influenze filosofiche. Nel racconto, il tribuno romano Scipione Emiliano descrive come, sfinito dal banchetto, bevendo e parlando fino a tarda notte, sia caduto in un sonno più profondo del solito. Mentre dorme, sogna, e nei suoi sogni sperimenta una rivelazione mistica, una visione del suo possente antenato. Nel sogno, Emiliano incontra lo spirito di suo nonno al limite estremo dei cieli, dove gli antichi supponevano che dimorassero le anime pure, vicino agli dei. Insieme guardano dall'alto in basso le stelle, la terra e le molte diverse terre e nazioni disperse sulla superficie del globo, rendendosi conto di quanto sia piccola e fragile la terra, in confronto alle dimensioni schiaccianti del cosmo. Per la presentazione finale della mia ricerca artistica, esplorerò la natura limitata e fittizia della documentazione storica attraverso un'installazione video, creata con filmati di repertorio del parco dell'Appia Antica visto dall'alto e attraverso passeggiate notturne lungo l'antica strada romana, ispirate da nozioni di psicogeografia e sogno lucido.

Daniela de Paulis è un'artista con sede in Olanda. Espone a livello internazionale, spesso collaborando con altri artisti, scienziati e radioamatori. Dall'ottobre 2009 è artista residente al radiotelescopio di Dwingeloo. Dal 2010 collabora con numerose organizzazioni internazionali, tra cui Astronomers Without Borders, di cui è fondatrice e direttrice del programma di arte e cultura. È membro del comitato permanente internazionale SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence), l'unico forum mondiale per gli scienziati SETI e membro del comitato consultivo METI (Messaging Extraterrestrial Intelligence). Ha pubblicato il suo lavoro con il Leonardo MIT Journal, Inderscience e la Cambridge University Press. Daniela ha una licenza da radio operatore e da operatore di radiotelescopio.

Maggiori informazioni sul suo lavoro sono presenti su: www.danieladepaulis.comwww.cogitoinspace.org, www.opticks.info
Special thanks to Film Archiv Austria